Pubblicato da: 2g | lunedì, 28 agosto 2006

Il regno di Gigionia e il mbaelnee parossistico

Buon anniversario, regno di Gigionia! Oggi compi 5 mesi!

Mi fa paura pensare che abbiamo raggiunto questo traguardo, ma è giunto il momento di porci delle domande essenziali.

Ci saranno ancora le riviste del regno l’anno prossimo? Aumenteranno di numero?

Come è fatto il Regno di Gigionia? Il re si dovrebbe impegnare di più nel dipingere scorci del suo regno? Come una guida turistica? Facendo ambientare le storie di Juju, Frafra e Alex nel regno? Come?

Ci sarà mai una regina del regno di Gigionia? Mi piace quando Dorothy parla del mio futuro con occhi sognanti, ma sono sempre più convinto che se la trovo sarà più una Yoko Ono che una Grace Kelly. Comunque Dorothy mi inietta in circolo ancora delle speranze. Grazie!

Sabato ci siamo divertiti, ci siamo ustionati in varie parti del corpo (non chiedete ad Anna dove, si potrebbe arrabbiare). A Jesolo c’erano le frecce tricolore che abbiamo visto gustando sveltesse e maxiconi.

Sono contento che il Faso torni a lavorare. Con la scusa dello studio ci ha preso in giro anche troppo a lungo.

Sono contento che Vlad vada a vendemmiare.

Buon lunedì a tutti!

(da Garzanti Linguistica)

Lemma parossistico
Sillabazione/Fonetica [pa-ros-sì-sti-co]
Definizione agg. [pl. m. -ci]

  1. (med.) di parossismo: fenomeno parossistico
  2. (geol.) proprio del parossismo vulcanico: fase parossistica
  3. (fig.) violentemente agitato; esasperato: trovarsi in uno stato di tensione parossistica

§ parossisticamente avv.
Lemma parossismo
Sillabazione/Fonetica [pa-ros-sì-Smo]
Etimologia Dal gr. paroxysmós ‘irritazione’, deriv. di paroxy/nein ‘eccitare’, comp. di para- ‘para-1’ e un deriv. di oxy/s ‘acuto’
Definizione ant. parocismo, parosismo, s. m.

  1. (med.) la fase culminante di un processo morboso, in cui i sintomi raggiungono la massima intensità
  2. (geol.) la fase più violenta di un’eruzione vulcanica
  3. (fig.) massimo grado di tensione psichica; esasperazione: nel parossismo dell’ira.

(dal Vocabolario di Paolo)

Lemma mbaelnee

Sillabazione/Fonetica [mbà-èl-née]

Definizione

  1. Bene e male al contempo
  2. Sono profondamente incerto sul giusto.
  3. Nell’attesa di essere sicuro e deciso sulla mia scelta, aggiro il tutto con un termine “né bene né male”, la fusione dei due in una lotta epica, che manifesta la mia incoerenza e indecisione. Vedi anche “ni”.

Usato per la prima volta qui


Responses

  1. Buongiorno a tutti… buon compleanno blog!

  2. Auguroni!!!
    Ne è passato di tempo (ma ricordiamo che l’angolo di Paolo ha addirittura un paio d’anni!)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: