Ministero per le Coccole Zuccherose

Questa sezione fa capo ad Emily (Marta). Se volete essere autorizzate alla modifica della pagina comunicatemelo.

Responses

  1. Ulteriori aggiunte e modificazioni al “tema” impiaztro si trovano nelle modificazioni…
    Paraimpiastro
    Parimpiatroccolo
    Impiastroccolo…

    Ecco il nuovo termine ricco anche’esso di sfaccettature e sfumature:
    Coccolo… cocchi, stracoccolo, stracchi….

    la riflessione che mi sorge è…Perchè non si parte mai dal nome dell’amato a creare termini???
    Accettasi suggerimenti

  2. Inizio ad essere preoccupato per il tuo ragazzo…

  3. FASO! FASO! FASO!

  4. una coppia di amici mi ha indicato un nuovo termine: “MOMO” e “MOMA”….chiedo cortesemente al presidente di indagare sull’origine etimologica…

  5. nuove aggiunte… si va quasi allo scontato ma ho scoperto che molte coppie usano ancora le parole “amore”, “coccolo”, “coccola”, per poi ampliarsi nel “cocchi”…

  6. Una mia amica usa “tato”, “tatone”, “tatina” ecc.
    Mi sta venendo la nausea…..

  7. “Ciccio”, “cicietto” ecc è banale o può essere accettato?

  8. molto ben accetti sono i vostri suggerimenti…. Vlad ke ti succede? se aspiri a una vita di coppia qst è quello ke ti aspetta!!!

  9. posso testimoniare che una volta Paolo mi disse “se una ragazza mi chiamasse micetto, la mollerei subito”. E’ cambiato qualcosa?

  10. Era “orsacchiotto” e comunque anche “micetto” mi nausea un po’

  11. Beh, vuoi mettere essere chiamati per nome? Non ha confronto, visto che di solito gli appellativi, in una coppia, si sprecano… Anch’io sono d’accordo con Vlad (non per il fatto della nausa: quello è estremismo), ma penso che i nomignoli nascano spontanei in una coppia: senza farlo apposta insomma!

  12. Quante volte abbiamo definito FiNeX col nomignolo spontaneo e affettivo di Parsy?

  13. ?__?

  14. ?????

  15. Pur essendomi battuta in prima persona per l’autonomia di un ministero fondamentale come quello per le coccole, non posso esimermi dal dire la mia…
    Nulla è stato per me più struggente di sentire il mio nome pronunciato scivolando sulle lettere con un’intensità lacerante. Non ho mai amato particolarmente il mio nome, men che meno le varie abbreviazioni che se ne fanno, ma me ne sono perdutamente innamorata quando l’ho sentito scorrere sulle corde vocali di una voce indimenticabile.
    Da allora, tendo le orecchie in attesa di risentire ancora tanta dolcezza, perchè nulla, per me, sarà mai più coccola di questo….

  16. …e questo batte qualsiasi ‘orsacchiotto’, ‘pasticcino’ o ‘tatino’ che dir si voglia!

  17. già….

  18. Già… Comunque aspetto ancora qualcuno che mi spieghi di Parsy e di FiNeX, anche se ho paura a ribadirlo…


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: